Comune di Firenze: concorso per 22 Assistenti Sociali

12-03-2019

Comune di Firenze: concorso per 22 Assistenti Sociali

 
Il Comune di Firenze ha pubblicato un concorso per 22 istruttori direttivi assistenti sociali. Il bando prevede l’assunzione a tempo indeterminato e pieno in categoria D.
La data di scadenza del bando è fissata al 28 Marzo 2019.
REQUISITI
I candidati al concorso Comune di Firenze dovranno essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– essere cittadini italiani oppure essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie indicate nel bando;
– età non inferiore agli anni 18;
– idoneità fisica all’impiego;
– godimento del diritto di elettorato politico attivo. Per i cittadini di altri Stati dell’Unione Europea e per i cittadini extracomunitari tale requisito dovrà essere posseduto nel paese di appartenenza;
– non avere riportato condanna definitiva per i delitti colposi di cui al libro II, titoli IX, XI, XII e XIII del codice penale, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione e non avere riportato l’irrogazione di sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
– non avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale;
– non trovarsi nelle condizioni di cui agli artt. 10 e 11 del D.lgs. 235/2012;
– non essere sottoposto a misura restrittiva della libertà personale;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985) o posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto dagli ordinamenti del paese di appartenenza (solo per i cittadini non italiani);
– patente di guida di categoria B.
Inoltre, è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di Assistente Sociale rilasciato dalle Scuole dirette a fini speciali cui sia riconosciuta efficacia abilitante all’esercizio della professione ai sensi del D.P.R. 14/1987 modificato e integrato con D.P.R. 280/1989 e con D.M. 340/1998 unitamente all’Abilitazione per l’esercizio della professione (esame di stato);
– diploma Universitario di Assistente Sociale unitamente all’Abilitazione per l’esercizio della professione (esame di stato);
– laurea triennale in Servizio sociale (classe 39 – ex classe 6) unitamente all’Abilitazione per l’esercizio della professione (esame di stato);
– laurea specialistica (classe 57/S) o Laurea magistrale (classe LM-87) unitamente all’Abilitazione per l’esercizio della professione (esame di stato).
SELEZIONE
Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, sarà effettuata una prova preselettiva.
Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esame, due scritte e una orale.
Le prove d’esame verteranno sugli argomenti indicati nel bando.
DOMANDA
Per partecipare al concorso per assistenti sociali i candidati dovranno presentare il modulo di domanda esclusivamente online, entro il 28 Marzo 2019, seguendo la procedura disponibile a questa pagina.
Alla domanda sarà necessario allegare i seguenti documenti:
– la documentazione attestante la ricorrenza di una delle condizioni di cui all’art. 38 del D.lgs. 30.3.2001, n. 165 come modificato dall’art. 7 della L. 6.8.2013, n. 97 (solo per i cittadini extracomunitari);
– l’attestazione comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di € 10,00;
– la certificazione medica attestante lo specifico handicap, pena la mancata fruizione del beneficio di ausili necessari e/o tempi aggiuntivi (solo per i candidati che richiedono di sostenere la prova di esame con ausili e/o tempi aggiuntivi);
– la certificazione medica attestante lo stato di handicap e la certificazione da cui risulti un’invalidità uguale o superiore all’80% (solo per i candidati che richiedono l’esonero dalla prova preselettiva);
– l’idonea documentazione, se già posseduta, rilasciata dalle autorità competenti attestante il riconoscimento dell’abilitazione professionale conseguita all’estero;
– dichiarazione del servizio valutabile debitamente compilata e sottoscritta;
– la fotocopia del documento di identità in corso di validità.
Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.
BANDO
I candidati al concorso per assistente sociale del Comune di Firenze sono tenuti a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 658 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n. 16 del 26-02-2019.
Tutte le successive comunicazioni in merito ai calendari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet del Comune www.comune.fi.it, nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso > Selezioni esterne’.
 
Erasmus plus
Portale Europeo per i giovani
Portale Dei Giovani